CryptoLocker Virus come proteggersi

 

La prima barriera di sicurezza è l’utente stesso, che deve mettere in pratica alcune norme di sicurezza basilari: possedere una copia di backup, aver installato su qualsiasi sistema operativo (desktop, notebook o mobile) un antivirus con funzionalità antimalware essere sempre attento nel valutare i rischi della rete, imparando a identificare le situazioni di rischio , un contatto sconosciuto che ci manda una mail, una fattura non pagata o un pacco non ritirato chiedendoci di “cliccare sul file allegato per maggiori informazioni”  non deve mai essere considerato un mittente affidabile.

Nel dubbio,  è sempre meglio cestinare messaggi e files sospetti, ricordando che non sempre gli antivirus potrebbero accorgersi della minaccia. La miglior difesa è la conoscenza del rischio, dubitando di tutto ciò che non si conosce e valutando attentamente le conseguenze di ogni clic.

Effettuare una copia di backup e custodirla offline in un luogo sicuro resta il miglior sistema per proteggere  i propri file.

 

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter