Scoperta falla in Windows 8

Scoperta falla nel nuovo sistema operativo Microsoft.
Tramite una scappatoia è possibile attivare una copia pirata di windows 8, in maniera perfettamente legittima.
Necessita di due precondizioni : l’utente deve aver già attivato l’autenticazione temporanea tramite server KMS (la tecnologia KMS permette di attivare Windows da remoto attraverso un server), in seguito occorre richiedere un codice “product key” per il download e l’aggiunta dell’addon Media Center per Windows 8 Pro.
In questo caso, aggiornando Windows 8 con il Media Center e il relativo product key richiesto online (hanno scoperto gli utent) una copia dell’OS precedentemente attivata tramite server KMS risulterà infine autenticata in maniera stabile .Che si tratti di una svista tecnica, o di un errore inconsapevole dovuto alla preparazione dell’aggiornamento gratuito contenente il Media Center, altro non c’è da sapere.
Questo mette a dura prova le tecniche antipirateria adottate da Microsoft  che probabilmente si vedrà costretta ad annullare la promozione che fino a gennaio “regala” le funzionalità Media Center.
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter